Thursday, 10 September 2015

Nabla Cosmetics Diva Crime Lipsticks | Balkis


Ancora Diva Crime. Il mio amore per la formula di questi rossetti mi spingerà a comprarli tutti, fosse anche solo per puro collezionismo.
Dopo aver parlato di Ombre Rose, Alter Ego e Domina oggi è il turno di Balkis, colore che si è rivelato essere nelle mie corde più di quanto pensassi.
Quando il CS della Butterfly Valley ha iniziato a fare il giro dei social (o due giorni dopo, lo sapete che vivo sotto una roccia) la mia mente risuonava di Ermahgerd e tutto ciò che riuscivo a immaginare era il mio ghigno mentre stringevo a me Beverly e Unrestricted. For reference
Balkis non era contemplato, eppure i primi swatch hanno vinto ogni mia resistenza portandoci a questo post.






Come informazioni generali credo di poter condividere quelle del primo post dedicato agli altri rossetti della linea (qui).
Continuo ad avere una certa diffidenza nei confronti del packaging, pur trovandolo assolutamente adorabile dal punto di vista estetico.
Di otto rossetti acquistati solo uno è stabile all'interno della confezione, e a questo punto credo che la colpa non sia da attribuire tutta alla mia proverbiale sfortuna. Come ho già detto in passato la cosa non pregiudica assolutamente l'utilizzo del prodotto, ma potrebbe essere un aspetto da migliorare.


INCI:
(clicca per ingrandire)

La formula di Balkis è simile a quella degli altri rossetti della linea ma la texture è più cremosa e impiega qualche istante in più per asciugarsi.
Come tutti i Diva Crime rimane morbido sulle labbra e mantiene un finish che tende più al satinato che all'opaco effetto velluto donando tridimensionalità e non evidenziando eventuali pellicine e linee naturali.
La consistenza cremosa rende Balkis ancora più confortevole dei suoi predecessori. Le mie labbra poco tolleranti  al trucco iniziano ad avvertirlo solo dopo quattro o cinque ore, e vi assicuro che è un traguardo tutt'altro che trascurabile.
La durata, al contrario, è inferiore. Se Domina resiste intatto a cene vergognosamente unte e abbondanti Balkis ne esce leggermente sbiadito, soprattutto al centro delle labbra. Il colore naturale e la texture sottile, però, rendono l'eventuale ritocco un gioco da due secondi.
Se non è sottoposto a grandi prove, invece, resiste discretamente fino a sette/otto ore, anche se, nel mio caso, la resa estetica non sarà più delle migliori per via delle labbra in piena rivolta. 
Resterà da vedere come si comporterà a temperature più basse, ma non mancherò di aggiornarvi.


Veniamo al colore.
Dal CS Balkis mi era sembrato il classico e banalissimo nude a cui di solito preferisco le mie labbra al naturale. Probabilmente il mio cervello si era fermato alla parola 'nocciola' e lì aveva chiuso bottega. Se avessi letto oltre avrei sicuramente passato la notte a premere F5 sul sito in attesa che la collezione uscisse.
Balkis è un color nocciola rosato. Due componenti cromatiche che comunicano tra di loro in perfetta armonia per fondersi in una tonalità sfaccettata che dona tridimensionalità alle labbra. I richiami rosati rendono Balkis seducente e raffinatissimo. Molto caratterizzante nel suo stile è un rossetto che farà sentire sicuri di sé! Semplice e sofisticato allo stesso tempo, ricorda il color marsala nella sua essenza naturalmente elegante.
La chiave è nell'ultima frase. Balkis è il color Marsala di Pantone. Punto.
O anche color labbra di Drama, cosa egualmente romantica e meravigliosa e che mi ha venduto definitivamente questo rossetto. Tutti meritano di avere le labbra di S.
Fatico a definirlo un marrone perché ai miei occhi la componente rosata è piuttosto forte e rende Balkis un colore perfettamente bilanciato che si adatta con facilità a incarnati diversi. Fino ad ora non ho visto qualcuno a cui stesse male, davvero.
Ovviamente ognuno tenderà a esaltare una componente diversa, quindi se non avete dimestichezza con i vostri colori sconsiglierei l'acquisto a scatola chiusa. È un po' una regola generale, ma con i rossetti che hanno all'interno del marrone vale doppio.

Il mio incarnato olive con sottotono neutro-caldo esalta sempre la componente fredda dei colori mentre il colore naturale delle mie labbra (che potete vedere qui) tende a schiarire i colori molto scuri e a scurire quelli medi e chiari.
Il risultato è che su di me Balkis è praticamente un rosa caldo spento, come se avesse una sorta di patinatura grigia che lo fa apparire straordinariamente raffinato.
Se volete farvi un'idea di come possa apparire su altri incarnati vi rimando ai bellissimi post  sulla collezione Butterfly Valley di Sabina (10 WaysTo Wear Makeup) e di Stefania (Nude Powder).



Inutile dire che per trovare qualcosa di simile ho dovuto attingere dai beauty altrui.
L'unico colore che mi sembra lontanamente paragonabile tra quelli proposti è la mia adorata Wild Clover di Rimmel, mio MLBB per eccellenza, che però è più scura e rosata. Devo ancora provare a usarli in combo, ma credo che il risultato sarà adorabile.


Sì, ho le mani enormi e le dita rachitiche. Una sottospecie di incrocio tra Gianni Morandi e Doflamingo.
No, non so perché ultimamente sono ostinata a farle apparire in foto.


Balkis è venduto al prezzo di 12,90 € sul sito ufficiale Nabla Cosmetics e presso i rivenditori che espongono il marchio e che potete trovare comodamente elencati in questa lista redatta da Misato.

Ed è tutto. Voi avete provato qualcuno dei Diva Crime? Qual è il vostro preferito? Che ne pensate di Balkis e dei toni nude?



14 comments:

  1. Ma come ti sta bene! Io purtroppo non me lo vedo altrettanto bene ma devo riprovarlo meglio... rimane stupendo :3

    ReplyDelete
    Replies
    1. Troppo marrone? Sperimenta, è un colore che, comunque declinato, può dare molto :)

      Delete
  2. Ma ti sta benissimo! se avessi la certezza che rimanga così anche sulle mie labbra lo prenderei al volo! *^*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie!
      Non posso darti certezze, ma posso dirti che secondo me è un bellissimo colore anche quando tende più al nocciola :)

      Delete
  3. stupendo,semplicemente stupendo! è un colore per niente banale e ti dona tantissimo! il giorno che mi deciderò a prendere dei diva crime farò unastrage xD

    ReplyDelete
  4. Ti sta d'incanto *_*
    Io l'ho provato per curiosità in bioprofumeria, non mi sta male come pensavo, però certamente non è un colore che mi esalta XD

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie :*
      Ti vedo decisamente meglio con altri colori, sì :)

      Delete
  5. Balkis è uno di quei rossetti il cui colore mi fa perdere la testa! Durante gli ultimi mesi però ho acquistato davvero molti (molti molti) rossetti/tinte labbra/matitoni, per cui per ora rinuncio all'acquisto e tento la fortuna con il tuo giveaway. E se anche non dovessi vincere, beh, non manca poi molto a Natale, giusto? ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Il Natale è la scusa perfetta, vai! :')

      Delete
  6. io ho un'idea profondamente più "rossa" del marsala... con Balkis ho un rapporto complicato, in swatch continuo a trovarlo brutto XD ma poi indossato non mi dispiace tanto che ho deciso di mettermi in gioco e acquistarlo.
    A livello qualitativo mi ci trovo splendidamente.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Anche io, per questo ho specificato 'di Pantone' XD
      Comunque hai fatto benissimo a prenderlo perché ti sta bene, sono curiosa di vedere i tuoi abbinamenti :)

      Delete
  7. L'ho visto in bioprofumeria e l'ho messo subito in wishlist. Lo prenderò più avanti, un po' perche voglio prima altri rossetti e un po' perchè creo un colore simile mixando due rossetti che voglio finire. Ah le buone intenzioni di settembre...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Anche io all'inizio ho provato a ricrearlo con altri colori che già avevo :)
      Poi il vero Balkis si è rivelato diverso da come lo immaginavo, ma vabbè.
      Resisti!

      Delete

Maquillicious · Powered by Blogger