Wednesday, 29 May 2013

Tag #3: Scent of Cosmetics


Un post, finalmente! Lo so, può sembrare strano visto che siamo su un blog, ma qui ci piace fare le cose stravaganti.
Si tratta di un tag partorito dalla mente geniale di S., Drama&Makeup.
Sono sicura la conoscerete, in caso contrario siate pur certi che andrete incontro a pene orribili in una vita futura.

Prima di iniziare devo fare qualche premessa. Il mio olfatto è seriamente compromesso. Non mi lancerò in disquisizioni anatomiche e no, non vi farò vedere una foto dei miei turbinati, ma sappiate che sono cattivi e irritati, molto irritati. Tra un po' inizieranno a sbriciolarmi cracker nel letto, ma questa è una faccenda che al momento non ci riguarda.
Altro problema è che la mia abilità nel descrivere gli odori non è certo qualcosa che metterei in curriculum, quindi preparatevi a una sfilza di paragoni poco attendibili e frasi del tipo 'questo è davvero buono'.
Insomma, ci sono tutti i presupposti per fare qualcosa di utile e appropriato.


I Long Lasting Finish by Kate Moss di Rimmel, quelli che conosce persino la mia lavatrice.
Sinceramente preferisco l'odore della linea nera. Quel ciliegioso-dolciastro vagamente chimico e decisamente infantile mi attira troppo. Certo, se dovessi annusarli per più di cinque minuti con ogni probabilità darei di stomaco, però per una sniffata veloce si prestano bene.
Anche la linea rossa non mi dispiace eh, ma ho un rapporto un po' conflittuale con i frutti di bosco e loro me li ricordano troppo. In entrambi i casi è una fortuna che sulle labbra siano completamente insapori.


Loro. La mia originalità è così dirompente che a tratti mi spaventa.
Avreste mai immaginato che sanno di vanillina (quella Paneangeli, sì) prima di averne uno tra le mani? Io l'ho scoperto solo dopo aver comprato il primo e la cosa mi ha sconcertato non poco. Se ne tessono le lodi in lungo e in largo e nessuno mi dice che sono buoni da mangiarseli? Mia nonna direbbe 'non c'è più religione'. Anyway credo che l'intensità dell'odore cambi a seconda del finish. Io ho solo Matte e Satin e devo dire che questi sono molto più profumati. Ruby Woo invece, che è un Retro Matte, ha un odore che al mio sciagurato naso è quasi impercettibile. Ditemi se sbaglio, ovviamente.


L'Avena Poetica. La cosa più buona che il naso abbia mai annusato. Dire che ne ho anche assaggiato un po' esprime bene il concetto? Ovviamente amara come la morte, ma vabbè. Se dovessi provare a descriverne l'odore direi che sa di pastiera. Quella napoletana. Fatta in casa. Con la crema. Quella che faccio io, insomma. Sì, sono maniacale su queste cose.
Sempre di Lush non posso non citare il cioccolatosissimo I Love Me e Questione di Peeling che mi hanno profumato la stanza per mesi. Se non si fosse capito non ho alcuna idea di come descrivere Questione di Peeling. 

Bonus non pervenuto perché finito e barbaramente gettato in pattumiera da chi evidentemente non era in grado di apprezzarne il bellissimo barattolino. Il Mango Butter & Grapefruit Body Butter di Crabtree & Evelyn. Mango elevato alla n, punto. Ovviamente la mia non era una full-size, non ho così tanti soldi.

Sempre perché sono una persona creativa e originale copierò un'idea di Misato.
Ma in realtà ci avevo già pensato prima di leggere il suo post, cosa credete?
La genialata in questione è quella di aggiungere anche i peggiori abomini olfattivi che il mondo della cosmetica abbia mai prodotto. 
Di roba che puzza non ne ho tanta, ma il Revlon Colorstay vale per mille. È adorabile, ma quel suo odore di alcol dice tutto fuorché 'avanti, spalmami sulla tua faccia!'. Fortuna che non dura così a lungo quanto il fondotinta.


Ora verrà una cosa che potrebbe ferirvi nel profondo. Ebbene sì, non tutte le cose della Lush hanno un buon odore. E la cosa peggiore è che lo scoprirete solo quando sarà troppo tardi e avrete già portato il vostro fetido amico a casa. Almeno così è accaduto a me quando ho portato a casa la Luminosa. Già non so cosa mi sia passato per la testa quando ho deciso di comprare una crema Lush, a maggior ragione una per pelli grasse, ma la cosa che più mi turba è che in negozio sembrava avesse un buon odore. Quelle botteghe sono micidiali, paralizzano le cellule olfattive per mesi.
Se non si fosse capito non so descrivere neanche questa. Io la butto lì: sa di asfalto. Ma non quello fresco, quello è buono.

Sulla Capelli d'Angelo non mi dilungo troppo. Quello che ho da dire è un enorme 'Perchééé?'. Così bella, eppure così insistentemente nauseabonda. Però ci si abitua, per amore si fa di tutto.


Come bonus posso dire che il Blush Brush appena arrivato sapeva troppo di sintetico?

E voi? Vi lasciate suggestionare dagli odori dei cosmetici o - come me - vi fate andar bene anche le cose più orripilanti?

37 comments:

  1. Grazie di aver risposto <3
    Sono d'accordo per i rossetti MAC e I love Me di Lush mi fa impazzire, l'avevo regalato a mia mamma e continuavo ad annusarglielo io hahaha
    Sono d'accordo sul fondo Revlon anche, puzza da morire.
    Però devo confessarti che a me Capelli d'angelo piace, mi ricorda un dolce abbastanza stomachevole inglese che mangio a chili ogni volta che vado a londra xD

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sto annusando la Capelli d'Angelo e sto cercando di immaginarlo.. Non mi viene in mente niente di commestibile però XD Come si chiama? A questo punto voglio provarlo XD

      Delete
    2. http://en.wikipedia.org/wiki/Custard_tart :D

      Delete
  2. Mi hai incuriosito con L'Avena Poetica! E sono pure d'accordo su rossetti MAC e Rimmel :)

    ReplyDelete
  3. Credo che abbiamo più o meno gli stessi gusti sia in termini di odorato che non *_* Pasta frolla e cacao a go go, quel curoricino ce l'ho anche io e lo amo!
    Mi hai fortemente incuriosita con Avena Poetica, sappilo!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Scusa XD
      Comunque fortuna che la adoro anche come maschera, se no avrei speso miliardi a comprarla e farla marcire XD

      Delete
  4. Io tra i Rimmel preferisco i matte, l'odore dei neri è meno dolce e più di rossetto, non lo amo.
    Invece di Lush ho provato solo roba puzzona :(
    Mi faccio influenzare un sacco da queste caratteristiche, tipo mi spalmo una palata di crema Eterea solo per l'odore amorevole, invece quelle puzzolenti, se posso, le evito come la peste! E, se ti dice qualcosa, ora che ho scoperto la loro bontà desidero i Mac ancora più fortemente!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ecco, l'Eterea mi incuriosisce tantissimo. Peccato non sia adatta a me, deserto dei Gobi a rapporto!

      Delete
    2. Figurati che non è idratante nemmeno sulla mia pelle, che è grassa!

      Delete
    3. Me ne terrò alla larga allora!
      Non garantisco nulla per l'Esotica però XD

      Delete
  5. Bellissima l'idea di un post sui profumi/odori dei prodotti, è un fattore che mi colpisce sempre riguardo ad essi, se hanno un buon profumo li uso anche più volentieri.
    Ultimamente amo ed adoro il profumo dei rossetti Rouge Eclat, fruttato e piacevole da annusare, un altro profumo che mi fa impazzire è quello del labbrasivo Lush Labbra da Cinema, stare ore a sniffarlo tanto è stuzzicante e in ultimo, impazzisco per un olio aromatico di Darphin, è al mandarino, frizzante e piacevole, è come se ti desse la scossa e ti caricasse di energia :)
    baciii

    ReplyDelete
    Replies
    1. Merito di quel genio capellone di Drama!
      Comunque il mio portafogli potrebbe odiarti a vita, sappilo!

      Delete
  6. Che bel tag! Credo proprio che mi accoderò anch'io ;)

    ReplyDelete
  7. Prima o poi mi accoderò anche io a questo tag, non posso non farlo dato che annuso sempre tutto D:

    Tanto amore per I love me di Lush, ce l'ho anche io e lo adoro. Odore simile ce l'ha anche Non si mangia anche se trovo abbia una nota più agrumata. L'odore dei Kate a me non fa proprio impazzire se devo essere sincera. Profumi che mi piacciono sono quelli della maschera H&M al lampone, stay matte di Essence e un lip gloss BV e i Power Pout MUA che sanno di menta *__*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Non ho provato nulla di tutto ciò, mannaggia!

      Delete
  8. Più vedo questo tag e più mi viene voglia di farlo :D
    L'odore del Revlon Colorastay direi che non lo batte nessuno, alcol puro D:

    ReplyDelete
    Replies
    1. In fondo c'è di peggio, dai! Lui almeno non dura un eone XD

      Delete
  9. certo che mi lascio influenzare..ultimamente per esempio sniffo sempre i rossetti della nuova linea smart di kiko, così dolci e vanigliosi^_^ li mangerei!

    ReplyDelete
  10. Ahahah adoro come scrivi XDD (ed è tipo l'unica cosa che posso dire visto che non ho mai odorato nulla oltre i rossetti Mac tra le cose che hai citato)
    Ho il post in bozze, ma ho una cosa come 8 prodotti solo per quelli buoni...ehm mi sa che verrà qualcosa di km XD

    P.s.: C'è un premio per te ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ho visto! <3
      Non ho commentato perché era tardi e il mio cervello era in pappa D:

      Comunque ti capisco, a me superavano la ventina.. Ho dovuto eliminare quelli poco 'eclatanti' ._.

      Delete
  11. Oh mamma non parliamo di prodotti Lush con un odore da incubo!
    Ti faccio un solo nome: Ti spezio in due, il burro solido con uno strato di fagioli azuki.
    *scappa a gambe levate*

    ReplyDelete
  12. I Love me è qualcosa di spettacolare *_*
    altri sono proprio 'inannusabili'!
    carina questa idea del tag!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Altri burri? Io ho provato solo lui e me ne sono innamorata perdutamente!

      Lo ripeterò all'infinito, ma l'idea geniale è di Drama <3

      Delete
  13. uhuh devo farlo anch'io, ho un naso pestifero :o)

    ReplyDelete
  14. Che bello questo tag. L'odore dei cosmetici non è una cosa a cui faccio moltissimo caso: ovvio, se profumano tanto meglio ma a meno che puzzino e l'odore sgradevole permanga a lungo va bene comunque. A dire la verità la fragranza che preferisco in assoluto nei cosmetici è quella inesistente.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Appunto. Tra l'altro anche i profumi troppo persistenti dopo un po' cominciano a darmi fastidio..
      Poi vabbè, alla fine non mi creo mai grossi problemi e mi spalmo addosso di tutto XD

      Delete
  15. uhahahah no dai non ci credo che Lush fa anche delle cose puzzose XD

    ti dirò..a me l'odore dei Kate dà un pò fastidio! >-<

    ReplyDelete
    Replies
    1. Mi dispiace che tu abbia dovuto scoprirlo così XD

      Delete
  16. concordo sul fatto che Lush faccia anche cose puzzose, ne fa pure parecchie!
    c'è roba che mi incuriosisce e non ho mai preso per quello...


    io invece amo i Kate ai frutti di bosco... ç_ç

    ReplyDelete
    Replies
    1. Nell'elenco ci starebbero bene anche gli shampoo liquidi, con quell'odore finto balsamico..

      A me i Kate piacciono, anche se non li annuserei per più di trenta secondi XD

      Delete
  17. Ciao! Tua nuova follower ;)
    Anch'io sono stata un po' "fregata" dall'odore della Luminosa e dire che sa di asfalto rende bene l'idea. Però... però... almeno mi pare che faccia quel che deve, per fortuna, anche perché costa un botto!
    Non so quale sia il tuo odore Lush preferito, ma il mio è quello del sapone Nonsimangia: facessero anche un profumo uguale o un deodorante o qualunque altra cosa con lo stesso odore, sarei al 17° cielo! Pensa che mi profuma pure tutto il bagno, meglio che i classici deodoranti tipo Glade ;)

    ReplyDelete

Maquillicious · Powered by Blogger